MASSA CARRARA, MINORENNI FANNO SESSO SULLE SCALE. DENUNCIATI

Ancora un altro caso di sesso all’aperto. Dopo i giovani sorpresi a fare sesso sfrenato per le strade di Firenze, e dopo la coppia in strada a Milano, adesso è toccato a Massa Carrara. Questa volta ad essere sorpresi sono stati due ragazzini, mentre facevano sesso sulle scale di uno stabile.

I due, minorenni, si sono giustificati dicendo “Pensavamo che non ci fosse nessuno” e sono stati colti in flagrante, a pantaloni abbassati, mentre si lasciavano trascinare dalla passione. Il palazzo in questione è uno stabile di via Bastione. “Ci trattano con arroganza — raccontano alcuni lavoratori — Fumano e lasciano i mozziconi di sigaretta per terra. Sputano. Irridono chi entra. Urlano e schiamazzano. E’ una situazione intollerabile: qui ci sono negozi e studi di alta professionalità”.

Alla fine, la storia è costata due denunce ai minorenni. Gli abitanti dello stabile fanno sapere che “il sesso sulle scale è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso: i protagonisti erano minorenni, ma si tratta pur sempre di atti osceni in luogo pubblico. Non si può vivere nella paura di ritorsioni. E’ tempo di ristabilire la legalità e, in questo, ci devono aiutare sia le forze dell’ordine, sia l’amministrazione comunale. Da quando ha chiuso il cinema, lo stabile di via Bastione, aperto proprio per consentire ai clienti l’ingresso in galleria, sembra essere terra di nessuno”.

Altri articoli: