L’UOMO PIU’ LARGO CHE LUNGO HA DECISO DI METTERSI A DIETA. LA STORIA DI ROB GILLET

L’unico uomo al mondo più largo che lungo ha deciso di mettersi a dieta. Rob Gillet, un ragazzo di 25 anni originario del Galles che pesa 226 chili e un’altezza poco sopra il metro e sessanta, ha superato il record di un girovita di due metri, ma ora si è stufato della sua condizione di obeso e ha deciso di partecipare al programma americano “Supersize vs Superskinny”, in Italia in onda su Real Time come “Grassi contro Magri”.

“Se vedo il cibo non riesco a resistere – ha confessato Gillet al programma – e devo mangiare, mangiare e ancora mangiare. La mia dipendenza è prevalentemente legata ai dolci, adoro i biscotti, le torte e il cioccolato, anche se le ciambelle con la crema sono in assoluto le mie preferite. Ma poi quello che vedo quando mi guardo allo specchio non mi piace per niente e la sera finisce che mi addormento piangendo, perché non ho una ragazza né una vita da normale 25enne. Ecco perché ho deciso di dimagrire, per poter finalmente indossare dei vestiti alla moda, essere come gli altri ragazzi ed avere degli amici“. Per partecipare al programma Gillet ha dovuto scambiare il suo regime alimentare con quello del suo coetaneo Hayley Payne, che pesa solo 43 chili.

Dall’inizio del programma Bob ha già perso 13 chili, con una dieta che dalle sue solite 7mila calorie al giorno nel fornisce solo 3mila. Il suo girovita si è ridotto di 25 cm, ma è ancora l’uomo più largo che lungo.

Altri articoli: